Presentazione del progetto flaminia antica costantiniana

Dal SORATTE faro di Roma a PONTE MILVIO porta di Roma

Giovedì 10 marzo 2011 ore 17.00
sala della Pace - palazzo Valentini
via IV novembre 119/a, Roma
Presentazione del progetto
flaminia antica costantiniana
Dal SORATTE faro di Roma a
PONTE MILVIO porta di Roma

Intervengono:
Angelo Prosciutti Direttore dell'Istituto Italiano Arte, Artigianato e Restauro di Roma
Maurizio Serzanti Assessore alla cultura e al turismo del comune di Sant’Oreste
 
PERCORSI COSTANTINIANI e SILVESTRINI
in viaggio con il Labaro costantiniano
Via flaminia antica
il percorso di guerra costantiniano dal Soratte a Ponte Milvio
- 26 ottobre 312: sosta notturna a Sant'Oreste ed incontro con Silvestro
(futuro Papa)
- 27 ottobre 312: accampamento con la truppa a Malborghetto
ed il sogno " in hoc signo vinces "
- 28 ottobre 312: battaglia di Saxa Rubra detta di Ponte Milvio
Strada della mulalata di S. Silvestro
Sant'Oreste, Rignano Flaminio, Castelnuovo di Porto e Sacrofano.
Itinerario naturalistico dell'affresco
dalla riserva naturale del Soratte al Parco di Veio,
Sant'Oreste, Rignano Flaminio, Castelnuovo di Porto, Sacrofano e Formello
Chiese e Cappelle di S. Silvestro
S.Oreste, Castelnuovo di Porto, Roma, Tivoli e Monteporzio.
Cammino religioso costantiniano del Soratte
da S. Oreste alla Basilica di S. Pietro in Vaticano
Nell'ambito del "Progetto culturale: Costantino il Grande, nella flaminia antica, verso Saxa
Rubra-Ponte Milvio 2012" ideato e promosso dal prof. Angelo Prosciutti, direttore dell'Istituto
Italiano Arte, Artigianato e Restauro di Roma dalla Riserva.
Flaminia antica costantiniana, dal Monte Soratte al Vaticano
Anche la provincia nord di Roma ha una breve strada religiosa ma importantissima per la
cristianità.
Papa Silvestro eremita sul monte Soratte viene chiamato dall'imperatore Costantino per
essere guarito dalla lebbra, la leggenda vuole che Silvestro con quattro passi di mula
raggiunse Costantino e lo guarì.
Il Soratte faro di Roma era il riferimento delle importanti strade dei pellegrini che venivano
dall'adriatico e da nord, dalla francigena, questo tratto di flaminia antica ancora intatto, che
va dal Soratte a ponte Milvio teatro della battaglia tra Costantino e Massenzio, che abbraccia
i paesi Sant'Oreste, Rignano Flaminio, Morlupo,
Castelnuovo, Riano, Sacrofano, è l'asse più solido per costruire un'identità di questo territorio
e far emergere le bellezze artistiche storiche di questa strada.
Riuscire ad aprire un filo di continuità nella natura tra Ponte Milvio e la provincia nord con
tracciati per biciclette trekking, equiturismo, può riequilibrare e porre un freno allo spreco di
territorio offeso dalla speculazione edilizia.
 
Comitato intercomunale
per la valorizzazione della flaminia antica costantiniana
(Sant'Oreste, Rignano Flaminio, Morlupo, Castelnuovo di Porto, Riano, Sacrofano)
Coordinatore: Maurizio Serzanti, assessore cultura S. Oreste (mserzanti@gmail.com)

03/03/2011
Dal: 
10/03/2011
Al: 
10/03/2011